formazione attrice internazionale

Rossella Monaco

…Nasce a New Rome, la prima scuola di recitazione è la strada, metodo Strasberg-Pasoliniano. In quei luoghi pochi anni prima “Pier Paolo di tanto in tanto si affacciava per confrontarsi con i ragazzi di vita”, narra la storia metropolitana. Quando esce Saturno dal suo segno, il fantastico Lion, la ‘nostra’ si mette a ruggire a più non posso, legge Resurrezione di Tolstoy, si gode Eduardo e Shakespeare, entra a far parte della prestigiosa Gassman’s school, dove per due anni assorbe gli insegnamenti del maestro.

Un attore trasforma la melma in creta e la creta in melma con uno sguardo. Un attore può tutto. É un demiurgo circoscritto in uno spazio scenico. La quarta parete separa la dimensione reale dalla finzione e le due sono intercambiabili. L’attore è un malato che usa il palcoscenico per guarire le sue paure, le sue nevrosi, le sue insicurezze, un attore è uno psicopatico che fa terapia facendosi pagare da gente comodamente seduta in platea.

La Piovra con François Périer

La Piovra con François Périer

Viaggia per il mondo e si esibisce con teatro danza a Capo Verde, a Santo Domingo, A Principe in Africa equatoriale. Praticamente come vendere ghiaccioli al polo Nord.

Rossella Monaco balla Ivanir do Nascimento