Stomp


 

Redattore: Rossella Monaco

Titolo: Stomp
Pubblicata online su Il settimo senso

Stomp a cura di Rossella Monaco


Creato e diretto da Luke Cresswell e Steve McNicholas

Lo spirito della terra urla, rivendica il diritto alla priorità della natura sulla tecnologia avanzante, sempre più predominante. Dal mondo ctonio, dal centro del pianeta si introduce nei piedi, nel corpo, nelle mani, degli Stomp (l’ensemble inglese di Brighton che dal 91 si esibisce nelle platee di tutto il mondo). E’ la pulsazione primigenia ad animarli, è Dioniso. In un ditirambico transfert la selva straniata e soggiogata si riconcilia con i suoi figli perduti. Gli stomp non ci tengono a usare le parole, si esprimono con suoni, vibrazioni, gesti, smorfie, poi danzano e si pacificano con l’universo, ristabiliscono un contatto, si purificano dai veleni fisici e morali importati dai padroni del pianeta, penetrano in un’arcana unità originaria. Sono spiriti danzanti, sono percussionisti, attori, comici, si contorcono e si dimenano, sopraffatti da spasimi risuonano, fanno musica utilizzando cose appartenenti alla banale quotidianità. Oggetti brutti, sporchi e cattivi diventano forieri di piaceri sonori. Bidoni della spazzatura, scope usate, lavandini gorgoglianti, pneumatici vecchi, sono doni metropolitani, da metabolizzare e trasfigurare per evocare il Grande Beat, quel lontano Big Bang mai dimenticato.

Stomp a cura di Rossella Monaco

E ancora: coperchi, bastoni, tubi, giornali, scatole di fiammiferi, accendini, scarpe da ginnastica come claquettes, con cui pestare il palcoscenico cercando di mettere le radici nella terra per poi volare in alto con piroette e salti acrobatici perfetti. C’è immedesimazione e trance, c’è estasi e rabbia, c’è energia da sfogare contro l’alienazione generata dal distacco dalla Grande Madre. Il rumore si fa composizione. Gli Stomp mutano la struttura dinamica molecolare del loro ambiente imponendole una danza su variazioni sonanti, trasformano il teatro, accordano il pubblico rendendolo armonico con l’universo. “Il suono anima tutto ciò che è”.
Entusiasmanti nel pezzo in cui fanno musica accendendo e spegnendo accendini. Suono e luce. Tuono e lampo. La vita generata dalla scossa sonora.
Gli Stomp sono geniali, rivoluzionari, ecologisti (usano materiali di riciclo). Si ribellano all’ordine costituito opponendo vibrazioni al posto di parole. I giornali stampati non vanno letti, vanno suonati! E ce lo dimostrano mentre sul palcoscenico sfregano a ritmi sempre più esaltanti le pagine di alcuni quotidiani rendendoli strumenti eccellenti per una partitura suggestiva e tribale.

Stomp a cura di Rossella Monaco


“Tutto, assolutamente tutto, in principio era suono – e un suono concentrato. E tutto fu provocato dall’esplosione di questo suono, giunto a una concentrazione estrema che determinò la dispersione dei sistemi sonici primordiali.”

Rossella Monaco